Arte e casa

Condividi
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    8
    Shares

I consigli del nostro Architetto su come coniugare l’arte negli interni della casa.

Come già saprete, la nostra Agenzia Immobiliare è molto differente rispetto alla solita immagine di agenzia.

Una delle novità che la rende atipica è la decisione di aver coniugato l’arte con l’immobiliare.

Uno spazio espositivo di circa 300 mq messo a disposizione gratuitamente per accogliere Artisti conosciuti ed emergenti. Ogni mese ospitiamo un Artista differente che espone le proprie opere all’interno dell’ufficio.

Un modo originale per farsi conoscere e per ampliare la rete di contatti.

L’arte unisce le persone!
La maggior parte dei clienti o dei visitatori, esclamano ” Non avevo mai visto un’Agenzia Immobiliare così, un modo diverso per farsi conoscere e far conoscere l’arte. Che idea!” Effetivamente, siamo consapevoli che sia una nuova concezione di Agenzia Immobiliare, ma questo ci piace… ed i feedback sono altrettanto positivi 😀

Se ci pensate… le case, gli uffici, i punti ristoro, i teatri, gli hotel, e chi più ne ha più ne metta 😉 sono sempre stati abbelliti con qualcosa di artistico, che sia un quadro, una foto o una scultura!

Allora, perchè non unire l’arte  con  l’Agenzia Immobiliare?  D’altronde, chi racchiude l’argomento degli immobili appena citati?

Un connubio perfetto per decorare i nostri spazi… l’Agenzia Immobiliare Andrea Onali & Associati ha fatto centro!

Ecco perchè abbiamo pensato di collegare uno degli argomenti più attivi della nostra Agenzia Immobiliare, l’arte, al motore e pane quotidiano del nostro lavoro: gli IMMOBILI! E, di spiegare come i due argomenti si incontrano sul campo.

Per entrare nello specifico, abbiamo pensato di consulatare un esperto. In questa decisione abbiamo voluto collegare ulteriormente gli argomenti.

Non lasciamo niente al caso 😉

 

 

 

 

Nel mese di Settembre abbiamo avuto il piacere di ospitare le opere dell’Artista Alessandro Artizzu, meglio conosociuto come Architetto.

 

                 Un  piccolo angolo del nostro ufficio durante l’esposizione di Settembre 2018 di Alessandro Artizzu.

Ecco il suo parere…

Dopo aver acquistato l’abitazione che si confà alle nostre esigenze bisogna pensare agli arredi.

Conseguentemente alla scelta e alla disposizione degli arredi, si vuole caratterizzare e dare maggiore personalità all’abitazione,

poiché la casa è lo specchio della nostra personalità.

Amiamo circondarci di oggetti e arte che rendano piacevole la nostra convivenza nell’abitazione: pannelli, piccole collezioni a tema, foto e quadri.

A questo punto entrano in gioco diverse variabili, quella più importante è la cifra che si è disposti a spendere  per le opere, unitamente allo spirito creativo personale.

 

Tuttavia c’è anche chi nei percorsi culturali della propria vita non abbia mai affrontato queste esperienze, oppure non abbia il tempo da dedicare alla ricerca di cosa potrebbe valorizzare un contesto abitativo.

È bene avvalersi di un consulente che sappia suggerire e interpretare le opere da acquistare. L’architetto esperto di illuminotecnica saprà dare valide indicazioni sull’illuminazione da usare. Gli oggetti da esporre non devono essere casuali, devono essere enfatizzati e posizionati in modo tale che abbiano un loro riconoscimento.

Il posizionamento delle luci ha un ruolo importante e un’opera ben illuminata rende merito al soggetto esposto.

Preferibilmente, è bene che l’opera abbia una luce orientata anziché diffusa. In alcuni casi bisognerebbe orientare gli spot in modo da dirigere il fascio di luce sull’opera a cui vogliamo dedicare attenzione. Di conseguenza, la vista e la concentrazione di chi guarda viene indirizzata in quella precisa prospettiva.

 

Questo è il soggiorno di un appartamento totalmente ristrutturato dall’architetto Alessandro Artizzu.

 

Quali opere vorremo avere in casa?

Questo è un altro quesito importante. Sembrerà strano però quando si parla di arte sembra che tutti siano capaci di affrontare l’argomento, così come quando si deve ristrutturare o costruire una casa si diventa immediatamente architetti.

Bisognerebbe differenziare le cose, nel senso che l’architetto deve saper interpretare le esigenze e i bisogni del committente e il committente non deve sovrapporsi alle competenze dell’architetto, è importante trovare un accordo di fiducia reciproco.

Se quindi con l’architetto si instaura un rapporto empatico durante il processo di costruzione o ristrutturazione, sicuramente, lo stesso architetto, saprà dare utili informazioni anche sull’acquisto ed eventuale disposizione di opere che potrebbero essere adattate all’ambiente.

Del resto l’architetto dovrebbe avere una buona conoscenza degli stili, riuscire a identificare e dare una datazione al design e alle opere selezionate, oltre ad essere attento alle proposte dell’arte contemporanea.

Nella scelta degli oggetti che ci circondano entra in gioco il gusto, quel senso estetico che parla per noi, che ci definisce.

Nel significato del termine, il gusto fa parte della società industrializzata e comunque anche un’abitazione di piccole dimensioni deve essere di buon gusto, poiché il gusto, per definizione, dovrebbe darci la capacità di cogliere e apprezzare la bellezza, partecipando allo spirito di appagamento interiore.

 

Alessandro Artizzu
Architetto
aartizzu@gmail.com

 

L’argomento potrebbe essere ancora più vasto rispetto ai consigli sopra citati. L’architetto Artizzu, si rende disponibile per ulteriori soluzioni e accorgimenti sia artistici sia di design.

Ma ringraziamo Alessandro per le sue importanti pillole da esperto del settore 😉

 

Se invece state cercando casa o volete vendere il vostro immobile, saremo lieti di seguire fianco a fianco la trattiva con voi! Illustrandovi il nostro metodo operativo e Protocollo Casa che studiamo e perfezioniamo dal 1999.

Intato… vi invitiamo a visitare i nostri spazi presso l’Agenzia Immobiliare Andrea Onali & Associati in Via Santa Margherita 6 a Cagliari 😀

 

La buona arte è quella che ti lascia entrare da tante angolazioni diverse e uscire con tante prospettive diverse.
(Mary Schmich)

 

Ti è piaciuto questo articolo?
Vuoi essere avvisato quando ci saranno nuovi articoli?
Rispettiamo la tua privacy
Informativa Privacy
Andrea Onali
Seguici

Andrea Onali

Consulente Immobiliare at Andrea Onali & Associati
Siamo consapevoli che, prima ancora che di immobili, ci occupiamo di PERSONE. L'ETICA è il VALORE PRIMARIO alla base del nostro CODICE DEONTOLOGICO.
Competenza, professionalità, attenzione alle singole esigenze sono la logica conseguenza dei VALORI che desideriamo esprimere.
Andrea Onali
Seguici

Latest posts by Andrea Onali (see all)


Condividi
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    8
    Shares
Tagged with
Posted in
News
Andrea Onali

Andrea Onali

Siamo consapevoli che, prima ancora che di immobili, ci occupiamo di PERSONE. L'ETICA è il VALORE PRIMARIO alla base del nostro CODICE DEONTOLOGICO. Competenza, professionalità, attenzione alle singole esigenze sono la logica conseguenza dei VALORI che desideriamo esprimere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*